La città d'oro, la città delle cento torri, la città dei tetti rossi, la madre di tutte le città...

Sono moltissimi i soprannomi che Praga si è conquistata nel corso dei secoli e sono tutti soprannomi lusinghieri: Praga è una città suggestiva e fiabesca, dove la storia si fonde con la leggenda, la religione si fonde con il paganesimo e la cultura artistica e scientifica si fonde con la magia e l'alchimia.

Ogni vicolo, ogni angolo nascosto, ogni piazza trasuda secoli di storia affascinante, che difficilmente si può non percepire attraversando a piedi il suo centro storico che, non a caso, è tutelato dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità.

Praga è stata per molti secoli il centro della vita politica, intellettuale e artistica del nord Europa e per moltissimi anni è stata la capitale del Sacro Romano Impero, ha conosciuto regnanti illuminati che con la loro sete di conoscenza hanno contribuito fattivamente al progresso scientifico e culturale di tutto il continente.

Non a caso l'Università Carolina di Praga è una delle più antiche del mondo.

A Praga si sono formati decine di artisti, poeti e scrittori famosi in tutto il mondo: non solo nativi del luogo (come ad esempio Kafka e Jan Neruda), ma anche e soprattutto intellettuali stranieri che, nelle più svariate epoche storiche, hanno deciso di stabilirvisi per periodi di tempo più o meno lunghi.  

Ma Praga è anche una città profondamente segnata dalla sua storia più recente, fatta di occupazioni straniere, periodi bui e prevaricazioni, che fortunatamente non hanno piegato e distrutto l'identità di questa capitale e della Boemia in generale, ma che sicuramente hanno lasciato cicatrici profonde e tracce indelebili non solo nel tessuto cittadino, ma anche nella memoria della maggior parte dei suoi abitanti.

Oggi Praga è però prima di tutto una capitale che ha saputo orgogliosamente rinascere in brevissimo tempo: le sue strade, contornate da splendidi palazzi barocchi multicolore e da austere e possenti chiese gotiche, sono ricche di vita culturale, artistica e sociale.

I suoi numerossimi teatri, le mostre e i musei di ogni genere si alternano con discoteche, birrerie, sale da the, ristoranti, negozi e modernissimi centri commerciali che brulicano costantemente di vita.

Praga è anche (cosa molto meno nota), una città piena di verde: ci sono decine e decine di parchi cittadini di varia grandezza, un'intera collina alberata da esplorare e addirittura una riserva naturale con straordinari picchi rocciosi, boschi e panorami mozzafiato che fanno completamente dimenticare di trovarsi in un contesto urbano.

Ultimo, ma non certo per importanza quando si deve programmare una vacanza, Praga è anche una città con un costo della vita straordinariamente basso se rapportato alla sua importanza turistica e internazionale: alloggiare, spostarsi, visitare le attrazioni turistiche e mangiare in questa città è decisamente economico se la rapportiamo ad altre capitali europee, ovviamente a patto di informarsi prima per evitare di incorrere in qualche fregatura.

Per tutti questi motivi, e molti altri che non sto qui a elencare, Praga merita di essere vista, ma soprattutto merita di essere vissuta a fondo, almeno una volta nella vita.