Farmaci e assistenza sanitaria


In Repubblica Ceca la tessera sanitaria italiana è valida anche come assicurazione sanitaria e copre senza problemi tutte le emergenze.

Le farmacie certamente non mancano: in ceco si chiamano Lékárna e, esattamente come in Italia, sono contraddistinte da una croce di colore verde. Quelle all’interno dei centri commerciali sono aperte anche nei giorni festivi e normalmente almeno fino alle 21, mentre le farmacie che si trovano per strada sono generalmente chiuse nel fine settimana.

Attenzione! Molti farmaci che in Italia sono considerati da banco in Repubblica Ceca necessitano invece di ricetta medica: non dimenticate di portare con voi eventuali medicinali specifici dei quali si sa già di avere bisogno, perché acquistarli in loco potrebbe dimostrarsi più difficile del previsto.

Il numero generico per le emergenze è il 112.

In caso ci si debba rivolgere autonomamente ad un ospedale, la scelta migliore è optare per quello di Motol.

Esso dispone di una una sezione interamente dedicata ai pazienti stranieri, con personale che parla perfettamente inglese. Inoltre è molto facile da raggiungere, in quanto si trova al capolinea della metro A – Verde. L’indicazione che dovete cercare per trovare facilmente l’ingresso del pronto soccorso è Pohotovost.


Leggi anche: Prese elettriche, Wi-Fi e rete cellulare